Allestimento stand fieristici: consigli per essere riconoscibili
eventi NoloVetrine
Il calendario degli eventi NoloVetrine
17 Ottobre 2017
modellismo
Modellismo: come conservare ed esporre i pezzi
24 Ottobre 2017

Allestimento stand fieristici: consigli per essere riconoscibili

Allestimento stand fieristici

Allestimento stand fieristici

Le fiere nazionali ed internazionali rappresentano per tutti gli espositori un’occasione per coinvolgere ed attirare nuovi potenziali clienti: per questo è giusto e doveroso prestare la massima attenzione alla cura dell’allestimento degli stand fieristici. Per trarre il massimo vantaggio dalla partecipazione all’evento, è sempre consigliabile tenere a mente – già in fase di progettazione – tre concetti: orientamento al prodotto, strategia di comunicazione e conoscenza della concorrenza. Concetti che se, affrontati nel modo giusto, possono determinare il successo del marchio esposto, rafforzare il rapporto con i clienti già esistenti, acquisirne di nuovi ed attirare ulteriori partner commerciali.

Come allestire uno spazio espositivo: 5 consigli utili

Allestire uno spazio espositivo richiede una grande professionalità ed una profonda conoscenza del mercato di riferimento. Professionalità e competenze che devono essere accompagnate da cinque regole fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi che ci si è preposti.

Prestare attenzione al design

Lo stile dello stand deve risultare moderno ed essenziale, funzionale ed accogliente. L’atmosfera deve essere di grande familiarità, dove sia i clienti che i partner e i semplici visitatori possano sentirsi immediatamente a proprio agio. Lo spazio espositivo deve risultare semplice e minimalista, in modo da dare visibilità e attenzione solo alle informazioni e ai prodotti più importanti del nostro marchio.

Scegliere una posizione strategica per lo stand

In generale, i clienti sono portati a visitare gli stand posizionati al centro della fiera. Il motivo è semplice: è bello essere il primo stand visibile e visitabile, ma gli acquirenti, spinti dalla curiosità e dal dubbio di poter trovare qualcosa di più interessante, sceglieranno nella maggior parte dei casi di spingersi oltre, per valutare altre occasioni. In generale, è bene considerare che solo poche persone visiteranno l’intera fiera ed arriveranno a visitare l’ultimo stand: sia per una mera questione di tempo sia perché, fatti i primi dovuti confronti, avranno quasi certamente concluso il loro acquisto.

Prediligere colori accattivanti nello spazio espositivo

Oltre al marchio ed ai prodotti, cosa può suscitare l’interesse dei visitatori di una fiera? Certamente il colore dello stand, un elemento stilistico strettamente collegato al design dello spazio assegnatoci. Allestire uno spazio espositivo significa renderlo immediatamente visibile, evitando però di risultare aggressivi nell’approccio cromatico. I colori che solitamente catturano l’occhio del visitatore hanno principalmente tonalità più dolci e gradevoli, come ad esempio il pastello. Da evitare l’accostamento di due o più colori, soprattutto se forti.

Accogliere e assistere i clienti

Spazi e costi permettendo, è sempre bene prevedere all’interno dello stand una piccola sala d’attesa, con posti a sedere e postazioni dove poter intrattenere anche brevi conversazioni con i clienti e, perché no, offri loro un caffè o altre bevande. Questi piccoli accorgimenti potrebbero aiutare ad attirare nuovi clienti. Inoltre, durante l’evento fieristico, è bene organizzare una postazione per servizi di informazione ed assistenza rapida, nonché per la presentazione dei prodotti e del marchio esposto. Ciò migliorerà la qualità del lavoro dei professionisti presenti nello stand, aumentando la fiducia dei clienti.

Fornire informazioni esaustive e permettere varie forme di pagamenti

Attirare un cliente nel nostro stand rappresenta solo la metà del lavoro che ci aspetta. L’altro 50% è dato da altri fattori di cui bisogna sempre tenere conto quando si va ad allestire lo spazio espositivo. Partiamo dall’illuminazione, la quale deve permettere al cliente di poter vedere i prodotti in maniera perfetta.
Bisogna poi dotare lo stand di pratici ed eleganti scaffali e mobili reception, dove posizionare volantini e brochure informative.

Un dettaglio da non trascurare è legato alle modalità di pagamento: laddove sia possibile, bisogna dare ai clienti la possibilità di pagare in contanti, con bancomat e con carta. Solo così il nostro stand potrà risultare davvero efficace ed appetibile.