Teche espositive: il loro utilizzo nei musei
Le vetrine a noleggio di Nolo Vetrine
Vetrinette espositive a noleggio
29 Gennaio 2018
Come allestire una vetrina di ottica
Come allestire una vetrina di ottica
30 Gennaio 2018

Teche espositive: il loro utilizzo nei musei

Teche espositive: il loro utilizzo nei musei

Teche espositive per musei

Le teche espositive sono un elemento molto importante all’interno delle strutture museali. Infatti includere una tela in una teca è un’operazione fondamentale di conservazione preventiva. I dipinti vengono posti insieme al loro eventuale supporto nelle teche espositive per musei che permettono di assorbire e ridurre gli sbalzi di temperatura e di umidità che potrebbero deteriorare le opere. Le teche espositive solitamente sono composte da una lastra posteriore in policarbonato ed una frontale in vetro stratificato di qualità ottica, che contrasta i raggi ultravioletti ed è anti riflesso. I materiali delle opere conservano comunque le loro naturali caratteristiche di adattamento climatico in quanto queste strutture non sono del tutto ermetiche.

Allestimento museale

Le teche espositive si prendono gran parte della scena quando si decide di progettare l’allestimento di un museo. Tuttavia non sono gli unici elementi da tenere in conto. Al giorno d’oggi l’allestimento museale deve infatti rispondere a precisi criteri tecnologici, quali l’impiego di totem touch screen e di schermi interattivi con didascalie, spiegazioni e illustrazioni. È bene inoltre preparare con cura i percorsi tematici per attrarre il più possibile i visitatori, in particolare quelli più giovani. Non va poi dimenticata la promozione dell’allestimento museale, che deve essere fatta utilizzando i social network ed una campagna pubblicitaria efficace, che incuriosisca. Infine, per inaugurare un allestimento museale, un’ottima idea è l’organizzazione di una conferenza aperta alla stampa a cui può seguire un rinfresco per ringraziare i giornalisti della partecipazione.

Teche espositive museali

L’obiettivo principale della conservazione delle opere sotto vetro all’interno delle teche espositive è la loro protezione. Infatti in questo modo si assorbono e riducono gli sbalzi improvvisi di temperatura e di umidità che possono verificarsi all’interno delle sale espositive in caso di grande affluenza. Vi è inoltre un’altra serie di pericoli che le teche espositive museali evitano, come i rischi di incendio, di inondazione oppure quelli legati alla polvere. È opportuno poi prevenire eventuali danni causati da urti involontari, disattenzione, tentazione di toccare i dipinti o persino atti di vandalismo. Infine le teche espositive museali sono un’efficace strumento di protezione durante il trasporto dei dipinti in termini di attutimento delle vibrazioni.